arcoverbano.net

Arcieri del Verbano, del Cusio, dell'Ossola e della Valgrande

   Feb 04

GRANDI SPERANZE

Bella soddisfazione a chiusura della stagione 2016 per le nostre piccole grandi speranze.

La città di Ornavasso ha premiato per meriti sportivi il nostro MARCO FODRINI, terzo della categoria Ricurvo classe Scout al Campionato Italiano Indoor FIARC di Parma, che ha avuto l’onore di salire sul palco insieme a Elisa Longo Borghini, medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Rio.

MARCO FODRINI

Anche la città di Cannobio ha premiato i nostri giovanissimi arcieri LUCA FERRARI e ROBERTO FERRARI, che nella stessa edizione del Campionato Italiano Indoor hanno dato il meglio, come d’altra parte, insieme a Marco, hanno fatto in tutti gli eventi regionali e nazionali del 2016.

Le speranze crescono, e la stagione 2017 promette già bene, sia come numero partecipanti che come risultati.

La nutrita rappresentanza della 01VERB alla prima gara del 2017.

E non solo: a breve toccherà a noi accogliere gli Arcieri sul campo di gara di Vignone per il Round 3D del Campionato Regionale Ligure-Piemontese. Ne vedremo delle belle!


   Feb 04

TRASFERTA IN UNGHERIA

Da un paio d’anni sta prendendo piede la sezione storica della 01VERB. Dopo la bella esperienza di Istanbul del 2015, il nostro gruppo, denominato “Flagellum Dei”, ha partecipato alla scorsa edizione del CAMPIONATO MONDIALE STORICO DI TIRO CON L’ARCO che si è svolta a Gyula (Ungheria) dal 30/08-al 03/09. Quattro i rappresentanti della 01VERB: Nandor Keresztes, Andrea e Giorgio Fantoli, Federico Raffa. Il primo giorno è stato dedicato al controllo dell’abbigliamento, rigorosamente storico, e alla Cerimonia di apertura. Partecipavano più di 300 arcieri provenienti da 28 nazioni, dalla Turchia alla Malaysia, da Singapore al Bhutan, dove il Tiro con l’arco è lo sport nazionale e infatti tra i concorrenti c’era l’ex primo ministro.

Gli arcieri erano divisi su 3 campi. Il primo campo era composto da 18 piazzole su paglioni con visuali FITA; il secondo campo da 18 piazzole con tiri di destrezza; il terzo da 18 piazzole con sagome 3D. Dopo tre giorni di gare, la mattina del quarto giorno le semifinali e il pomeriggio la finale. Per entrare in semifinale si doveva raggiungere almeno il 50% dei punteggi, ovvero 540 punti. Gli archi usati erano al 60% simili a quelli che in FIARC vengono definiti “storici”, il restante 40% era diviso tra longbow moderni e ricurvi take down con riser di legno.

Nei pomeriggi dei giorni di gare si svolgevano alcune garette per divertimento: sfide al bersaglio tirando dalle mura del castello, altre circa 14 metri; oppure sfide improvvisate tra i vari gruppi nazionali, e magnifici spettacoli di tiro da cavallo. Gli arcieri della 01VERB erano alla prima esperienza di competizione mondiale, e si sono battuti al meglio delle loro possibilità. Hanno partecipato nella categoria archi storici con materiali moderni, tre nella classe adulti (da 21 a 50 anni) e uno nella classe veterani (oltre 50 anni), piazzandosi verso metà classifica.

Dopo la finale, dove gli asiatici hanno fatto il pieno, si è svolta la Cerimonia di chiusura con le premiazioni. Rallegrava la serata un clima di grande divertimento, con mercatini e stand di cibo, e una ricca tombola inclusa nella tessera di partecipazione, con bellissimi premi offerti dagli espositori.

La prossima estate sempre in Ungheria ci saranno gli Europei. La 01VERB non mancherà l’appuntamento.


   Nov 11

INDOOR FIARC 2016

Un altro Campionato è finito, tra emozioni, concentrazione, divertimento, felicità, ottima compagnia e tantissima voglia di esserci! 15 Arcieri e 3 Super Supporter, una squadra dove il cuore batteva per ogni freccia, dove ci siamo aiutati e supportati, abbiamo gareggiato, ci siamo qualificati oppure solo piazzati qua e là in classifica. Abbiamo riso giocato banchettato fino all’ultimo minuto di questa manifestazione. Torniamo con tanti bei ricordi e 2 podi. Bravi tutti! Bravo Marco per il 3° posto Scout Maschile Ricurvo, bravo Igor per il 3° posto al Trofeo Internazionale Cacciatori Maschile Ricurvo. Ma non finisce qui: bravissimo Luca che è entrato in finale e ha provato quell’emozione unica, bravissimo Pino che il primo giorno nel tracciato ha dato il massimo e si è visto!! concentrato, serio, molto sul pezzo, un’ottimo risultato! Complimenti a chi ha affrontato un campionato per la prima volta: Mauro, Erica, Fede, Mirella, esprimendosi tutti al meglio. Un’inchino a Morena che nel tracciato ha fatto un punteggio eccellente e a Pigi con un secondo giorno da paura! E ancora Roberto, per un pelo fuori dalla finale, Felice, Greta & Greto, e pure io: ce l’abbiamo messa tutta, e tanto basta. Senza dimenticare le nostre insostituibili super mamme, Lucy Gnagna e Tella, senza di voi non sarebbe la stessa cosa. Un bilancio top, e già si pensa al futuro, forza VERB. (by Piera Vidoli, Presidente della Compagnia Arcieri del VCO & Valgrande)

L’evento nazionale INDOOR FIARC si articola su due giornate di qualificazione e una finale, e si svolge all’interno di una struttura coperta. Gli arcieri, divisi per classe (3 fasce d’età) e categoria (8 tipi di arco e modalità di tiro), vengono distribuiti in 10 turni di tiro nell’arco della giornata e disposti a gruppi di 4 sulle 20 postazioni di tiro in linea. Le gare sono sul modello TRACCIATO (si possono tirare tre frecce per piazzola ma vale solo la prima freccia a punto) e TRE D (si tirano due frecce e si somma il punteggio). Gli arcieri hanno 1 minuto per tirare tutte le frecce. Le volée vengono regolate da un semaforo, e controllate dagli arbitri. I bersagli sono disposti su appositi basamenti con uno sfondo a tema, posizionati a distanze variabili da un minimo di 18 a un massimo di 40 metri. I primi sei di ogni classe e categoria si qualificano per la finale, dove si tirano due frecce su sei piazzole. All’edizione 2016 hanno partecipato circa  600 arciere e arcieri.


   Set 01

ANCORA CAMPIONI

Grandi soddisfazioni per gli agonisti della 01VERB che hanno partecipato al Campionato Italiano di Tiro di campagna, una vera festa sportiva all’insegna della competizione unita all’allegria e all’amicizia.

I nostri undici rappresentanti hanno giocato con soddisfazione, impegnandosi nelle quattro giornate di gara sui campi allestiti dalla Compagnia degli Arcieri delle 4 Castella, e amorevolmente curati da una pattuglia di 10 Capicaccia.

Non sono mancati i podi: nella classe cacciatori arco ricurvo IGOR PIANTONI è Campione 2016; nella classe scout arco ricurvo MARCO FODRINI si è piazzato con onore a un sudato terzo posto; e non dimentichiamo il terzo posto nella Coppa delle Regioni, con la squadra Piemonte 2 composta dai nostri Igor Piantoni e Felice Gemelli e dalla bravissima Giulia Barbaro della 01GATT.

Bravi tutti. Il prossimo impegno sarà il Campionato Indoor a Parma l’ultimo weekend di ottobre, con una squadra ancora più agguerrita e motivata.

Campionato 2016_3

Marco, Roberto, Luca, Igor.

Campionato 2016_2

Squadra e supporter la sera delle premiazioni.

Campionato 2016_1

Il podio.


   Ago 23

L’AVVENTURA CONTINUA

Anche nel 2016 una solida pattugli di arciere e arcieri è in competizione al Campionato Italiano di Sala Baganza, che si svolge dal 21 al 27 agosto nel Parco Regionale dei Boschi di Carrega.

Il cuore batte per i nostri Scout LUCA, MARCO, MARTA. ROBERTO Jr; per le Cacciatrici ANITA, GRETA, MORENA; per i Cacciatori FELICE, IGOR, PIERLUIGI, ROBERTO; ma batte anche per ogni singola freccia di questo magico sport. I nostri undici saranno accompagnati da CLAUDIO, DONATELLA, LUCIA & ROSANNA, fedelissimi supporter in ogni avventura.

Che sia una fantastica settimana per tutti, di divertimento soddisfazioni, agonismo, competizione e amicizia.

01 VERB i nostri 1101 VERB momenti di verbaggregazione01 VERB riti propiziatori